Spusu. L’operatore europeo arriva in Italia

Spusu. L’operatore europeo arriva in Italia

Oggi, 15 giugno, si ufficializza l’arrivo in Italia di Spusu, un nuovo operatore virtuale low-cost.

Spusu si appoggia alla rete di WindTre, premiata Top Quality Network nel territorio Italiano, offrendo in 4G una velocità di massimo 300 mb/s in download e 50 mb/s in upload.

Offerte

Al momento del lancio le offerte disponibili sono 3: S-ole, M-are e L-una. Nomi sicuramente creativi per dei piani tariffari di un operatore.
Si inizia con 7,90€/mese con 10GB, 500 minuti, 100 SMS e 20GB di riserva, si sale a 9,90€/mese con 15GB, 1000 minuti, 200 SMS e 30GB di riserva, per arrivare al top per 13,90€/mese con 50GB, 2000 minuti, 500 SMS e 100GB di riserva.
L’azienda ha puntato molto sul “risparmio di giga”, infatti i giga di riserva è la soglia massima di giga accumulabili se non utilizzati nei mesi precedenti.

Offerte dal sito ufficiale di Spusu

Non sono previsti store fisici, le sim sono ordinabili fin da ora dal sito ufficiale di Spusu al costo di una tantum di 9,90€. Sarà possibile cambiare l’offerta una volta al mese, per avere sempre a disposizione il quantitativo giusto di minuti, SMS e soprattutto giga.
L’operatore informa che i minuti compresi nell’offerta sono validi anche per chiamate in paesi dell’ UE.

Per gestire il nostro piano tariffario è disponibile l’applicazione ufficiale dell’operatore, scaricabile da App Store e Google Play.
Il servizio clienti risponde alla mail [email protected] ed è contestabile al 378 010 1000 in chiamata e al 378 010 2000 via Whatsapp.

Tanto, forse troppo, fumo e pochi giga per quello che si vociferava essere l’Iliad del 2020. Fateci sapere cosa ne pensate di questo nuovo operatore virtuale, noi di sicuro vi aggiorneremo se ci saranno novità e sviluppi.

Francesco Bona

Studente di informatica, appassionato di tecnologia e motori